Marito domestico: cosa minaccia l’arrocco dei ruoli in famiglia

Contenuti

Ora compaiono sempre più matrimoni in cui la moglie guadagna e il marito si prende cura della casa e dei figli. Insieme a una psicologa analitica, un consulente familiare, un’esperta del programma Let Them Talk, Anna Khnykina, stiamo cercando di capire se una tale unione può essere forte e duratura.

Arare per due per il bene dei bambini è un errore!

Secondo le statistiche, la maggior parte delle donne vuole vedere nel proprio uomo il capofamiglia e il capofamiglia. Ma non tutti riescono a realizzarsi nella loro professione, e trovano una sfera dove esprimersi: un uomo diventa capofamiglia.

In tali unioni, entrambi spesso soffrono. Un uomo e una donna hanno scopi diversi. Una donna è naturalmente dotata di un istinto materno, sta nel suo sangue prendersi cura dei propri cari, costruire un nido. E un uomo è essenzialmente un creatore, ha bisogno di creare qualcosa, di creare … Quando una donna cade sul sostegno finanziario della famiglia, non ha abbastanza tempo ed energia per rivelarsi nella sua missione principale: crescere i figli, dare amore alla sua famiglia, creare conforto in casa … E un capofamiglia perde la possibilità di ottenere qualcosa in un’attività più interessante..

Un uomo che fa i lavori domestici perde il suo status principale: il capofamiglia, e questo può portare all’insoddisfazione di se stesso e quindi alla depressione.

Inoltre, il denaro è uno strumento di potere e potere. E quando una donna lo possiede, è a priori più forte di un uomo. Pertanto, in tali coppie, il marito assume la posizione del figlio maggiore, assistente, il coniuge lo tratta come una madre, il che distrugge la partnership. E, credimi, anche una donna molto forte vuole sentire il sostegno del suo amato uomo. E se lei non è lì, e il coniuge è anche finanziariamente dipendente da sua moglie, nel tempo accumula lamentele e irritazione. Molte donne si umiliano, perché hanno paura di distruggere le loro famiglie, di perdere ciò che è stato creato negli anni. Ma in una tale unione non c’è armonia e felicità. E ci sono solo due opzioni per il risultato degli eventi: un divorzio o una vita dolorosa e senza gioia nel matrimonio. Dopotutto, ogni donna vuole rispettare suo marito. Ma è molto difficile mantenere il rispetto per un compagno di vita non lavorativo.!

Ci sono donne pronte ad arare per due per il bene dei bambini. Questo è un grosso errore, perché i bambini hanno bisogno di una madre gentile e di un padre forte. E quando tutto è al contrario in una famiglia, questo può influire negativamente su di loro, sulla loro percezione del mondo..

Un capofamiglia è una “donna in pantaloni”!

Questa è l’opinione di uno psicologo, esperto di programmi televisivi Maxim SOFIN.

Un uomo diventa un capofamiglia per la disperazione. Quando perde il lavoro, questo è lo stress più forte per lui, sperimenta molto di più di una donna. È più difficile per un uomo adattarsi a un nuovo posto ed è più difficile per lui trovare un lavoro, perché è riluttante ad accettare meno soldi, a una posizione inferiore. Le donne sono più flessibili, dirigenziali e conformi, quindi i datori di lavoro le preferiscono. Secondo le statistiche, ci sono più uomini disoccupati che donne.

Quando un uomo si assume responsabilità femminili, prende sul serio i lavori domestici, si trasforma in una “donna in pantaloni”. E sua moglie, provvedendo da sola alla famiglia, diventa un “uomo in gonna”. Questo crea dissonanza, che spesso porta a conflitti, rovina la relazione degli sposi..

Se un uomo passa in ruoli secondari nella famiglia, questo è pericoloso per il suo orgoglio ed è irto di cattive conseguenze. Può diventare dipendente dall’alcol, mostrare aggressività, ritirarsi in se stesso, diventare impotente.

Ora ci sono molti matrimoni in cui la moglie domina, comanda al lavoro ea casa e il marito obbedisce obbedientemente. Dubito che ci sia armonia in una simile relazione. Se una donna è pronta a prendersi cura della sua famiglia, non c’è bisogno di lamentarsi e lamentarsi: questa è la sua scelta..

I bambini in queste famiglie sono spesso privati ​​dell’affetto materno. La madre forte e dura non balbetta con loro, ma il padre prepara loro la zuppa e si asciuga il naso. E i bambini in futuro creeranno una tale famiglia, il che è particolarmente negativo per un ragazzo: non sarà in grado di diventare un capofamiglia e sostenere sua moglie.

Tuttavia, ci sono coppie in cui una donna ha successo, occupa una posizione elevata in azienda e un uomo se la cava brillantemente. Cambiano deliberatamente i ruoli, si amano sinceramente, rispettano il proprio partner, ognuno è responsabile della propria area di attività. Tali matrimoni sono forti e felici, ma questa è ancora un’eccezione..

Come aiutare tuo marito a trovare un lavoro?

D’accordo sui termini di “pigrizia”. È importante chiarire al marito che il lavoro di famiglia non può essere permanente. Se, a causa di alcune circostanze, ha dovuto immergersi nelle faccende domestiche, discutere immediatamente che questo è temporaneo in modo che il coniuge non si rilassi e continui a cercare lavoro fino alla fine. Dagli un massimo di un anno per respirare e ritrovare se stesso.

Non accettare lavori part-time e non cercare entrate aggiuntive. Il marito deve capire che non puoi tirare fuori la famiglia da solo. E in ogni modo possibile sottolineare che è il principale della famiglia. Sii debole! Questo motiverà il tuo coniuge a trovare rapidamente un nuovo lavoro..

Partecipa attivamente alla ricerca di un lavoro per tuo marito. Puoi aiutare con consigli, suggerire qualcosa, indirizzarlo, creare un curriculum interessante per lui. Tuttavia, non dovresti studiare tu stesso i posti vacanti per tuo marito. Ha bisogno di prendere il destino nelle sue mani – cercare la forza in se stesso per cambiare la sua vita.

Credi nella persona amata. Per un uomo, la mancanza di appagamento è un grande dolore, una situazione stressante. Pertanto, in nessun caso rimproverarlo e non mettere come esempio conoscenti più riusciti … Il compito principale di una donna è sostenere il suo uomo in tutto e ispirarlo alle imprese. Se rispetti tuo marito, lo consideri il migliore e il più talentuoso, credi in lui, allora sposterà le montagne per te.

Ma ci sono anche dei vantaggi

In una tale unione, i coniugi possono sentirsi a proprio agio se la riorganizzazione dei ruoli nella famiglia si adatta a entrambi. La donna stessa vuole lavorare sodo, fa carriera ed è conveniente per lei se suo marito si assume le faccende domestiche. Ci sono uomini – capofamiglia per vocazione, che cucinano con piacere, amano armeggiare con i bambini, armeggiare con qualcosa e migliorare l’appartamento.

Alcune donne hanno una psiche flessibile, si adattano alle circostanze. Se gli sposi hanno discusso di tutto e hanno deciso che tutti in famiglia faranno ciò che sa fare meglio, allora avranno la possibilità di salvare il matrimonio.

Succede che il marito e la famiglia corrono e allo stesso tempo lavorano a casa. Cioè, fondamentalmente ha un’attività in cui si realizza: controlla a distanza un’impresa o è impegnato in progetti Internet, o scrive libri, immagini. Un uomo simile è un dono del destino!